Workshop sul rilancio dell’impresa culturale

Gestire un’impresa culturale è una sfida nuova e appassionante in continuo cambiamento, e siamo convinti che lo scambio di idee e buone pratiche tra le imprese e gli operatori del settore possa essere una strategia vincente. Per questo Fucina apre le proprie porte per ospitare un workshop gratuito e aperto a tutti sul tema della progettazione culturale, con focus sulle strategie e gli obiettivi delle organizzazioni culturali.

Il workshop vedrà la presentazione del piano di rilancio realizzato negli scorsi mesi grazie ad un percorso di formazione con Massimiliano Zane, Project Manager e docente di diversi Master in Management culturale, già consulente del Ministero della Cultura. Seguirà un momento di lavoro a gruppi e un confronto finale.

Il rilancio dell’impresa culturale

Workshop a cura di Massimiliano Zane
mercoledì 23 febbraio, dalle 9.30 alle 13.30

Teatro Fucina Culturale Machiavelli, via Madonna del Terraglio 10, Verona

progetto realizzato all’intero del bando “Stream Theatre” – POR FSE Regione Veneto in collaborazione con Enac Veneto, Febo Teatro, Teatro Scientifico.

Il workshop è gratuito, per partecipare basta cliccare qui sotto e inviare una mail indicando il proprio nome e cognome.

prenota!

Perché il workshop

Uno dei valori fondanti di Fucina è l’investire sui propri dipendenti sostenendone la continua formazione.

La formazione continua, o lifelong learning, è lo strumento essenziale per affrontare una complessa epoca di cambiamenti, per superare le barriere ancora esistenti tra educazione formale, non formale ed informale, per promuovere la realizzazione dell’individuo sia a livello individuale che all’interno di Fucina.

In quest’ottica nel 2020 abbiamo partecipato e vinto un bando di progetto europeo POR FSE Regione Veneto “Teatri in Digitale”, in partnership con l’ente di formazione Enac Veneto, che permetteva di costruire un ricco e articolato percorso di formazione professionale per i membri del direttivo e i collaboratori dell’associazione.

È così che tra il 2021 e il 2022, tutti i dipendenti e i collaboratori di Fucina hanno seguito e stanno seguendo corsi di web marketing, fundraising, graphic design, brand e project management e direzione d’impresa, collaborando con figure di alto profilo, già consulenti del Ministero della Cultura. Questi moduli di formazione sono stati cercati e creati per integrare, con una formazione imprenditoriale, le competenze del direttivo, costituito principalmente da giovani artisti e professionisti dello spettacolo che hanno approcciato i temi della gestione direttamente con l’esperienza sul campo. 

Nell’ambito di questo progetto, per il prossimo 23 febbraio, abbiamo organizzato un workshop aperto alla cittadinanza sul rilancio dell’impresa culturale, tenuto da Massimilano Zane, consulente del Ministero della Cultura.

Le tematiche del workshop

Qual è il modo migliore per sviluppare un progetto e un’attività culturale ad esso connesso? Saper sfruttare le relazioni e incrementare le occasioni di contatto tra le comunità e gli stakeholders, ma anche ottimizzare i requisiti per rispondere adeguatamente a concorsi e bandi rispettando i parametri necessari per il realizzo di progetti culturali innovativi, inclusivi e trasversali, è oggi essenziale per il successo tanto di un progetto culturale, quanto di un piano strategico istituzionale. Non solo coinvolgere il pubblico con idee accattivanti, dunque, ma anche trovare le chiavi per relazionarsi con i propri target, vecchi e nuovi, mettendo in campo strategie di rete vincenti e innovative, coerenti con la propria mission ma anche con il budget a disposizione per costruire e sviluppare un nuovo posizionamento e definire la propria struttura gestionale, attrarre nuovi sostenitori e rendere visibile la propria identità.

Il workshop che si svolgerà , si rivolge a operatori e responsabili di organizzazioni, associazioni, soggetti pubblici e privati, che vogliono confrontarsi con il mondo della progettazione culturale, per saperne di più e migliorare le strategie e gli obiettivi della propria organizzazione. Il quadro fornito aiuterà i partecipanti, in modo concreto e non accademico, non solo a comprendere quali domande porsi per impostare una progettualità, ma con sessioni pratiche fornirà strumenti tecnici per comprendere al meglio necessità ed opportunità offerte al settore culturale.

Massimiliano Zane

Progettista Culturale e Consulente in Economia della Cultura, già consulente per il Ministero della Cultura, è membro ICOM e ICOMOS, parte della Expert of Management List of REA della Commissione Europea, Crew Member of Expert List of KEA European Affair e Independent Exper presso Council of Europe. È formatore ed esperto in processi partecipativi, ha preso parte alla realizzazione di diversi dossier di candidatura a Capitale Italiana della Cultura, inoltre collabora diverse università italiane nell’ambito del Management Culturale. Infine concorre allo sviluppo ed all’applicazione delle nuove Tecnologie per la valorizzazione della cultura come Cultural Designer per diverse società specializzate nel settore hi-tech.

Il workshop è gratuito, per partecipare basta cliccare qui sotto e inviare una mail indicando il proprio nome e cognome.

prenota!

Teatro ex Centro Mazziano - Via Madonna del Terraglio 10, Verona