rassegna stampa cecità

Guarda il trailer di Cecità

Cecità
spettacolo al buio per pochi spettatori

tratto dal romanzo di J. Saramago
drammaturgia di Sara Meneghetti

regia di Alice Grati
musiche originali di Stefano Soardo
scene di Marilena Fiori

con
Anna Benico
Giulia Poletto
Sara Ricci
Matteo Spiazzi
Stefano Zanellli

 

« Secondo me non siamo diventati ciechi, secondo me lo siamo,
Ciechi che vedono, Ciechi che, pur vedendo, non vedono ». J. Saramago

 

Cecità è uno spettacolo sensoriale ed esperienziale, ispirato all’omonimo romanzo di José Saramago. Uno spettacolo in cui per la maggior parte del tempo lo spettatore è bendato e rivive la condizione di cecità descritta da Saramago. Lo scrittore immagina un mondo in cui un’epidemia di “mal bianco” si diffonda tra la popolazione, spingendo le autorità a rinchiudere i contagiati in vere e proprie prigioni di fortuna. Lì, in questa claustrofobica e degradante situazione, è come se gli esseri umani fossero messi di fronte alla loro stessa natura. E al buio ognuno rivela se stesso per ciò che è.

La produzione è disponibile, e può essere adattata in diverse tipologie di spazio in quanto non è uno spettacolo frontale ma itinerante. Durante parte del percorso gli spettatori sono bendati.

Vuoi portare Cecità nel tuo teatro?

Scrivici

Scopri tutte le produzioni di Fucina Culturale Machiavelli

cecita- produzione teatrale fucina culturale machiavelli

Cecità

Spettacolo al buio

thatsall folk Orchestra Machiavelli the Aroostercrats

That’s all folk!

Concerto folk per Aroostercrats e Orchestra d'archi

anime prave concerto orchestra machiavelli

Anime Prave

Concerto - Spettacolo