Telemomò

5,0010,00 IVA inclusa

uno spettacolo di e con Andrea Cosentino

previsto per lunedì, causa maltempo viene RIMANDATO A
Martedì 5 luglio ore 21.00
Parco di Villa Buri (VR)

Telemomò è la prima televisione a filiera corta, autarchica, ecologica e interattiva. É il disvelamento esilarante della povertà del linguaggio televisivo che viene mimato mediante la povertà materiale di un teatrino d’animazione artigianale.

Nei panni dell’eclettico animatore di “TeleMomò”, il canale tv un pò anarchico ed alternativo, Andrea Cosentino, tira fuori dalla sua valigia parrucche, Barbie e Big Jim, animali in miniatura, gambe di manichini e libri e spazia con battute pungenti da un programma all’altro, dall’intrattenimento, alla cultura, all’intervista, alla pubblicità. Nella pièce, quindi, ironia, risate, ribaltamento dei messaggi tv, proposti allo spettatore in modo diretto e semplice.

ETA’ CONSIGLIATA: dai 6 ai 99 anni
BIGLIETTI: 10€ intero | 8€ ridotto under 30 e over 70 | 5€ ridotto under 12

Scopri le altre date del festival>>

tipo biglietto PrezzoQuantità
intero 10,00 IVA inclusa
-
+
spinner
ridotto (under 30- over 70) 8,00 IVA inclusa
-
+
spinner
ridotto (under 12) 5,00 IVA inclusa
-
+
spinner

LO SPETTACOLO

Telemomò è la prima televisione a filiera corta, indipendente, ecologica e interattiva. Uno spettacolo comico con cui Andrea Cosentino, tra i più importanti attori e autori del teatro italiano e premio Ubu del 2018, svela la povertà del linguaggio televisivo con ironia semplice e diretta.

Lunedì 4 luglio alle 21 sul palco di Villa Buri nell’ambito del Festival Gambe all’Aria, Andrea Cosentino nei panni dell’eclettico animatore di Telemomò, il canale tv un po’ anarchico ed alternativo, tirerà fuori dalla sua valigia parrucche, Barbie e Big Jim, animali in miniatura, gambe di manichini e libri e spazierà con battute pungenti da un programma all’altro, dall’intrattenimento, alla cultura, all’intervista, alla pubblicità.

Già ospite in Fucina Culturale Machiavelli con altri suoi lavori nelle stagioni invernali degli scorsi anni, Andrea Cosentino porta per la prima volta a Verona il suo cavallo di battaglia più amato dal pubblico.

Spettacolo consigliato dai 6 anni in su

 

Andrea Cosentino

Attore, autore e studioso di teatro, nativo di Chieti. Tra i suoi spettacoli “La tartaruga in bicicletta in discesa va veloce”, il “Dittico del presente” costituito da “L’asino albino e Angelica” (i cui testi son pubblicati in Carla Romana Antolini (a cura di), “Andrea Cosentino l’apocalisse comica”, Roma, Editoria e spettacolo, 2008), “Primi passi sulla luna” (ora anche romanzo, edito da Tic Edizioni, 2012), “Esercizi di rianimazione”, Not Here Not Now. In questi ultimi lavori si avvale della collaborazione registica e drammaturgica di Andrea Virgilio Franceschi, Valentina Giacchetti e Francesco Picciotti. Le sue apparizioni televisive vanno dalla presenza come opinionista comico nella trasmissione “AUT-AUT” (Gbr-circuito Cinquestelle) nel 1993 alla partecipazione nel 2003 alla trasmissione televisiva “Ciro presenta Visitors” (RTI mediaset), per la quale inventa una telenovela serial-demenziale recitata da bambole di plastica. E’ promotore del PROGETTO MARA’SAMORT, che opera per un’ipotesi di teatro del-con-sul margine, attraverso una ricerca tematica, linguistica e performativa sulle forme espressive subalterne.

Informazioni aggiuntive

tipo biglietto

intero, ridotto (under 12), ridotto (under 30- over 70)

Dettaglio Eventi

Data: Luglio 05, 2022

Ora inizio: 21:00

Ora fine: 22:00

Sede: Villa Buri

Telefono: 045 5544712

Email: biglietteria@fucinaculturalemachiavelli.com