The Labyrinth of Dr. Paradise

5,0012,00 IVA inclusa

sabato 17 dicembre ore 21.00
Teatro Fucina Culturale Machiavelli
via Madonna del Terraglio 10, Verona

Un assolo di teatro fisico del performer Mauro Bernardi che, attraverso l’alter ego del Dr. Paradise, immagina un futuro non antropocentrico, in cui una più profonda comunione con le altre specie potrebbe avvicinarci al paradiso.

ATTENZIONE! questo spettacolo è riservato ad un pubblico adulto 18 anni +

Leggi di più>>

__

BIGLIETTI
12 € intero
10 € ridotto under 30 – over 70
8 € ridotto convenzioni (guarda la lista delle convenzioni)
5 € ridotto speciale under 18 e per gli iscritti ai corsi di teatro e musica di Fucina 22/23
gratuito per persone con disabilità (biglietto ridotto per l’accompagnatore)

tipo biglietto PrezzoQuantità
intero 12,00 IVA inclusa
-
+
spinner
ridotto (under 30- over 70) 10,00 IVA inclusa
-
+
spinner
ridotto convenzioni 8,00 IVA inclusa
-
+
spinner
ridotto speciale 5,00 IVA inclusa
-
+
spinner
COD: 12322-1-1-1-1-1-1-1-2-2-1-1-1-3-1 Categorie: , Tag: ,

LO SPETTACOLO

Qual è la differenza tra umano e animale? Perché alle specie non-umane è consentito vivere nel Giardino dell‘Eden, mentre gli esseri umani sono stati cacciati? Potremo mai tornare indietro? Come potremmo diventare delle specie post-umane?

The Labyrinth of Dr. Paradise è un assolo di teatro fisico del performer Mauro Bernardi. Lo spettacolo si ispira a diverse fonti: il racconto di Jorge Luis Borges The House of Asterion, testi promozionali sulla carne “pulita”, carne artificiale prodotta da cellule animali ma eticamente problematica,

e diversi testi religiosi. Attraverso il personaggio del Dr. Paradise, un alter ego dell‘attore, sperimentiamo la storia di uno scienziato che commette una hybris contro la natura.
Anche se cerca di dedicare la sua vita a rendere il mondo un posto migliore, alla fine deve affrontare le conseguenze delle sue azioni.

La storia personale dell‘esecutore si intreccia con la storia immaginaria dello scienziato in modo da creare un pezzo che rispecchia la vita di un artista indipendente che non vuole scendere
a compromessi con i suoi ideali. Nel mondo minacciato dal cambiamento climatico,
la filosofia del postumanesimo e una visione del mondo non antropocentrica offrono speranza per un possibile futuro. Il concetto di decrescita non è applicabile alla nostra società se ci rifiutiamo di rinunciare a qualche comodità in cui siamo abituati a vivere; e forse rispettare di più le altre specie potrebbe avvicinarci al paradiso.

ATTENZIONE! questo spettacolo è riservato ad un pubblico adulto 18 anni +

ENG

What is the difference between human and animal? Why were non-human species allowed to live in the Garden of Eden, but humans were thrown out?
Can we ever go back? How could we become a post-human species?

The Labyrinth of Dr. Paradise is a physical theatre solo of performer Mauro Bernardi.
The performance is inspired by several sources: Jorge Luis Borges ́s short story
The House of Asterion, promotional texts about artificial but ethically problematic “clean” meat pro- duced from animal cells, and several religious texts. Through the character of Dr. Paradise, who is an alter ego of the performer, we experience a story about a scientist committing a hybris against the nature. Even if he tries to dedicate his life to make the world a better place, in the end he must con- front the consequences of his actions.

Personal story of the performer intertwines with the fictional story of the scientist to create a piece that mirrors the life of an independent artist who don ́t want to compromise his ideals. In the world threatened by climate change, the philosophy of posthumanism and non-anthropocentric worldview offer hope for possible future. The concept of degrowth is not applicable to our society if we refuse to give up some comfort we are used to live in.

And maybe respecting the other species more could bring us closer to paradise.

CREDITS
Performer Mauro Bernardi
Scrittura & drammaturgia Otto Kauppinen
Scenografia & costumi Lenka Řezníčková
Supporto tecnico Ermanno Marini
Foto Matteo Rocchio
produzione Asterlizze Teatro
BAR

Dalle 20:00 è aperto il bar nel foyer del teatro, che vi accoglierà con spritz, birrette, cocktail a tema e polpette, a cura del bar Myra.

Description

LO SPETTACOLO

Qual è la differenza tra umano e animale? Perché alle specie non-umane è consentito vivere nel Giardino dell‘Eden, mentre gli esseri umani sono stati cacciati? Potremo mai tornare indietro? Come potremmo diventare delle specie post-umane?

The Labyrinth of Dr. Paradise è un assolo di teatro fisico del performer Mauro Bernardi. Lo spettacolo si ispira a diverse fonti: il racconto di Jorge Luis Borges The House of Asterion, testi promozionali sulla carne “pulita”, carne artificiale prodotta da cellule animali ma eticamente problematica,

e diversi testi religiosi. Attraverso il personaggio del Dr. Paradise, un alter ego dell‘attore, sperimentiamo la storia di uno scienziato che commette una hybris contro la natura.
Anche se cerca di dedicare la sua vita a rendere il mondo un posto migliore, alla fine deve affrontare le conseguenze delle sue azioni.

La storia personale dell‘esecutore si intreccia con la storia immaginaria dello scienziato in modo da creare un pezzo che rispecchia la vita di un artista indipendente che non vuole scendere
a compromessi con i suoi ideali. Nel mondo minacciato dal cambiamento climatico,
la filosofia del postumanesimo e una visione del mondo non antropocentrica offrono speranza per un possibile futuro. Il concetto di decrescita non è applicabile alla nostra società se ci rifiutiamo di rinunciare a qualche comodità in cui siamo abituati a vivere; e forse rispettare di più le altre specie potrebbe avvicinarci al paradiso.

ATTENZIONE! questo spettacolo è riservato ad un pubblico adulto 18 anni +

ENG

What is the difference between human and animal? Why were non-human species allowed to live in the Garden of Eden, but humans were thrown out?
Can we ever go back? How could we become a post-human species?

The Labyrinth of Dr. Paradise is a physical theatre solo of performer Mauro Bernardi.
The performance is inspired by several sources: Jorge Luis Borges ́s short story
The House of Asterion, promotional texts about artificial but ethically problematic “clean” meat pro- duced from animal cells, and several religious texts. Through the character of Dr. Paradise, who is an alter ego of the performer, we experience a story about a scientist committing a hybris against the nature. Even if he tries to dedicate his life to make the world a better place, in the end he must con- front the consequences of his actions.

Personal story of the performer intertwines with the fictional story of the scientist to create a piece that mirrors the life of an independent artist who don ́t want to compromise his ideals. In the world threatened by climate change, the philosophy of posthumanism and non-anthropocentric worldview offer hope for possible future. The concept of degrowth is not applicable to our society if we refuse to give up some comfort we are used to live in.

And maybe respecting the other species more could bring us closer to paradise.

CREDITS
Performer Mauro Bernardi
Scrittura & drammaturgia Otto Kauppinen
Scenografia & costumi Lenka Řezníčková
Supporto tecnico Ermanno Marini
Foto Matteo Rocchio
produzione Asterlizze Teatro
BAR

Dalle 20:00 è aperto il bar nel foyer del teatro, che vi accoglierà con spritz, birrette, cocktail a tema e polpette, a cura del bar Myra.

Informazioni aggiuntive

tipo biglietto

intero, ridotto (under 30- over 70), ridotto convenzioni, ridotto speciale

Event Details

Date: Dicembre 17, 2022

Start time: 21:00 CET

End time: 22:30 CET

Venue: Fucina Culturale Machiavelli