Il quarto appuntamento del ciclo di concerti con cui l’Orchestra Machiavelli apre l’anno 2019, dedicato alla musica di Shostakovic

Le Partiture Parlanti

#CONCERTI

Domenica 31 marzo 2019
ore 18

Orchestra Machiavelli

Un ciclo di concerti con i più bei pezzi di musica da camera della storia della musica, presentati in modo unico e coinvolgente dai musicisti dell’#OrchestraMachiavelli all’interno di una cornice teatrale dal sapore distopico.

#WhiteNoiseCity è una città che ha sottratto i propri abitanti al pericolo della musica, circondandoli da un costante velo di rumore bianco. La #musica è il maggiore dei crimini, e tutti gli strumenti sono stati tarati per suonare a 45.1 khz, oltre la soglia dell’udibilità umana. I musicisti che non hanno accettato questa imposizione vivono in semiclandestinità lungo la ferrovia abbandonata ai bordi della città. Conservano i loro strumenti nascosti in casse interrate nei campi, con le partiture più significative. Ciascuno di loro ha scelto di diventare una musica per salvare la memoria di chi l’ha scritta, imparando tutto di essa e salvandola dall’oblio. In serate di luna nuova, al riparo dai frequenzimetri della polizia, gli uomini-musica, le Partiture Parlanti, si raccontano al pubblico prima di tornare a suonare, ad esistere, ad emozionare.

partiture parlanti fucina

Domenica 31 marzo – ore 18

Shostakovic, Sonata per viola e pianoforte op.147

Stefano Soardo: viola
Matteo Cazzadori: pianoforte

Ingresso 8 €

Vai all'evento FB

 

 

BIO

L’Orchestra Machiavelli nasce a Verona nel 2015 ed è orchestra residente della Stagione Musicale di Fucina Culturale Machiavelli presso il Teatro ex Centro Mazziano, nel cuore di Verona.

Giovani professionisti per un pubblico giovane.

L’orchestra nasce da un gruppo di giovani professionisti under 35, diplomati presso il Conservatorio di Musica E.F. Dall’Abaco, alla ricerca di un riconoscimento professionale e con il desiderio di trasmettere la propria passione per la musica anche a giovani che non avevano mai messo piede in una sala da concerto. Direttore principale dell’orchestra dal 2015 è l’istrionico direttore e pianista Sergio Baietta.

Abbattere i muri tra i generi e gli stili

La direzione artistica di questa orchestra, tenuta da Pietro Battistoni, Rebecca Saggin e Stefano Soardo, fondatori di Fucina Culturale Machiavelli, ha come cifra stilistica principale la contaminazione di linguaggio e l’abbattimento di barriere tra generi musicali. Il repertorio dell’Orchestra Machiavelli accosta i grandi compositori della classicità ad autori della musica contemporanea, jazz, folk e rock.

Collaborazioni dell’Orchestra Machiavelli

Pur di recente formazione, l’Orchestra Machiavelli vanta già collaborazioni con importanti artisti quali il grande clarinettista Richard Stoltzman, Morgan, Mimmo De Tullio, Whitfield Crane, Jesse Davis, Andrea Battistoni. Ha suonato lo scorso autunno per la seconda volta nella prestigiosa rassegna veronese Il Settembre dell’Accademia.

scopri le nostre membership e tutte le convenzioni con i partners di Fucina Culturale Machiavelli alla nostra pagina Membership.

Fucina Culturale Machiavelli > Dove Siamo
via Madonna del Terraglio 10, Verona

Ascolta l’Orchestra Machiavelli | George Gershwin, Lullaby

https://www.youtube.com/watch?v=jyt-8ywNuPA